Per informazioni e assistenza 02 454 95 331
il tuo carrello è vuoto
Simulazione esame Collaboratori e Dipendenti
20 domande in 20 minuti
Simulazione esame Agenti e Mediatori
60 domande in 60 minuti
Quali delle seguenti clausole non può essere inclusa all'interno di un contratto di mediazione creditizia? La clausola che rinvia agli usi per la determinazione del compenso La durata dell'incarico e le condizioni per il rinnovo La descrizione del tipo di finanziamento richiesto Le modalità per l'attività di mediazione 4 Il rischio di credito include anche il rischio di declassamento (downgrading)? No, include solo il rischio di insolvenza (default) Sì, ma solo per le imprese ad elevata capitalizzazione Sì, ma solo per le piccole e medie imprese 4 Il consumatore può recedere da un c.d. contratto di credito? Si, secondo le modalità stabilite dalla legge Solo con il consenso del finanziatore No, mai Solo con il preventivo consenso scritto del finanziatore 1 Tizio intende stipulare un contratto di mutuo garantito da ipoteca per l'acquisto della sua abitazione: quale documento deve essergli messo a disposizione ai sensi delle norme in materia di trasparenza? Un foglio comparativo che elenca i prodotti della stessa specie offerti dall'intermediario Una tabella dei prezzi immobiliari della zona Un indirizzario dei più vicini notai per espletare le formalità connesse all'atto Un'analisi relativa agli investimenti alternativi all'acquisto di abitazioni 2 Ai sensi delle disposizioni relative alla trasparenza nella prestazione dei servizi bancari e finanziari, cosa si intende con l'espressione "documento di sintesi"? Un documento che riporta, in maniera personalizzata secondo quanto previsto dal contratto, le condizioni economiche relative ad un'operazione o ad un servizio offerti Un documento che riporta le principali clausole solitamente impiegate dall'intermediario in relazione ad un'operazione o ad un servizio offerti Un documento che riporta i costi medi generalmente praticati dall'intermediario in relazione ad un'operazione o ad un servizio offerti Uno schema del contratto privo delle condizioni economiche praticate dall'intermediario in relazione ad un'operazione o ad un servizio offerti 2 Ai sensi del d.lgs. n. 385/1993, l'agente in attività finanziaria: E' il soggetto che promuove e conclude contratti relativi alla concessione di finanziamenti sotto qualsiasi forma o alla prestazione di servizi di pagamento, su mandato diretto di intermediari finanziari, previsti dal Titolo V del D.Lgs. 385/1993, istitut E' il soggetto che mette in relazione banche con la potenziale clientela E' il soggetto che promuove e conclude contratti relativi alla concessione di finanziamenti su mandato diretto di società di gestione del risparmio e SIM E' il soggetto che promuove e conclude contratti sotto la vigilanza dell'IVASS (Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni) 3 Quali tra i seguenti soggetti non possono aderire al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi? Le banche di credito cooperativo italiane Le banche italiane che hanno forma di società per azioni Le succursali di banche comunitarie operanti in Italia Le succursali di banche extracomunitarie autorizzate in Italia 4 Prima di chiedere al finanziatore di agire per la risoluzione del contratto, che cosa deve fare il consumatore che sia parte di una locazione finanziaria (leasing)? deve avere inutilmente effettuato la costituzione in mora del fornitore dei beni deve avere inutilmente escusso il fornitore dei beni non è tenuto ad alcun adempimento deve aver inutilmente espropriato il fornitore del bene 1 Quale tra i seguenti soggetti NON è tenuto, ai sensi del d.lgs. n. 231/2007, al rispetto degli obblighi di identificazione e registrazione in materia di normativa antiriciclaggio? Le società di gestione accentrata di strumenti finanziari Istituti di pagamento Poste Italiane S.p.A. Gli istituti di moneta elettronica 1 L'accettazione bancaria E' uno strumento a basso rischio di insolvenza, facilmente negoziabile sul mercato monetario E' uno strumento molto rischioso E' un prestito monetario E' diffcilmente negoziabile, il mercato non si fida delle banche 2 Il costo totale di un prestito contro cessione del quinto include: Gli interessi e tutti gli altri costi, incluse le commissioni, le imposte e le altre spese, a eccezione di quelle notarili, che il consumatore deve pagare in relazione al contratto di credito e di cui il finanziatore è a conoscenza Solo le spese e gli interessi e il costo delle polizze assicurative Tutte le spese e gli interessi, incluse le spese notarili di cui il finanziatore è a conoscenza Solo gli interessi e le commissioni che il consumatore deve pagare in relazione al contratto di credito, richieste dal finanziatore 3 I componenti del collegio dell'Arbitro Bancario Finanziario, ai sensi della delibera Cicr 29 luglio 2008, n. 275 e della delibera Banca d'Italia 18 giugno 2009, rimangono in carica: Il presidente rimane in carica cinque anni e gli altri membri tre anni, il mandato è rinnovabile una sola volta Cinque anni, senza rinnovo del mandato Il presidente rimane in carica cinque anni e gli altri membri tre anni, il mandato non è rinnovabile Il presidente rimane in carica cinque anni e gli altri membri tre anni, il mandato è rinnovabile solo per il presidente 3 Quale titolo di studio è necessariamente richiesto per l'iscrizione delle persone fisiche nell'elenco degli agenti in attività finanziaria? Titolo di studio non inferiore al diploma di istruzione secondaria superiore Licenza elementare Licenza di scuola media inferiore Diploma di laurea 4 Attraverso quali modalità gli intermediari possono mettere a disposizione dei clienti il documento "Principali diritti del Cliente"? In formato cartaceo e anche tramite apparecchiature tecnologiche Solo mediante supporto cartaceo Anche oralmente Solo via e-mail 1 Nell'ambito delle disposizioni relative alla trasparenza nella prestazione dei servizi bancari e finanziari, quale tra i seguenti documenti informativi contiene informazioni sull'intermediario, sulle condizioni e sulle principali caratteristiche dell'oper Il foglio informativo La "Guida" il rogito notarile Il Testo Unico Bancario 2 Nel caso di gravi irregolarità nell'amministrazione da parte dell'Organismo (OAM) e negli altri casi previsti dalla legge, la Banca d'Italia: Può proporre lo scioglimento degli organi di gestione e di controllo dell'Organismo al Ministro dell'economia e delle finanze Può sciogliere l'Organismo Può sostituirsi per il tempo massimo di un mese all'Organismo nella gestione degli elenchi Può sostituirsi definitivamente all'Organismo nella gestione degli elenchi 2 Quale formalità è necessaria affinchè le somme dovute agli assicurati ai clienti si possano considerare effettivamente percepite da questi ultimi? Rilascio di quietanza scritta Accredito su conto corrente Pagamento in contanti Trasmissione delle somme su conto corrente dell'intermediario assicurativo 3 Le informazioni esposte dal mediatore creditizio costituiscono offerta al pubblico, vincolante ai sensi dell'articolo 1336 c.c.? No, hanno solo carattere affermativo Si, se il cliente intende accettare tali condizioni praticate Si, anche se il cliente intende pagare una commissione superiore a quella propsota Si, in ogni caso 4 L'attività di mediazione creditizia è compatibile con l'attività di promotore finanziario prevista dal d.lgs. 24 febbraio 1998, n. 58? No Sì, sempre Sì, ma solo previa autorizzazione della Consob Sì, ma solo previa autorizzazione della Banca d'Italia 4 L'intermediario iscritto in quale sezione del registro di cui all'art. 109, co. 2, del codice delle assicurazioni private, è tenuto ad aderire al Fondo di garanzia costituito presso la CONSAP, al fine di risarcire il danno patrimoniale causato agli assic La B, dei broker La A degli agenti La C dei produttori diretti La D delle banche autorizzate 1 Con quali modalità il mediatore comunica ai clienti le informazioni relative agli obblighi di trasparenza? Affigge un avviso nella propria sede e mette a disposizione dei clienti copie asportabili dei documenti informativi Non ha obblighi informativi relativi alla trasparenza Può comunicare oralmente tutte le informazioni dovute Può trasmettere i documenti informativi al domicilio del cliente, o in alternativa trasmettere copia elettronica dei documenti 2 E' compatibile l'attività di mediazione creditizia con l'attività di promotore finanziario? No Sì, se il mediatore creditizio è una società per azioni Sì, sempre Sì, secondo le disposizioni della Banca d'Italia e della Consob 3 Il credito finalizzato è: Versato direttamente dal finanziatore al venditore di un bene Versato dal finanziatore al consumatore che si impegna di consegnare il denaro al venditore del bene Istruito e versato direttamente dal venditore di un bene al consumatore e, contestualmente, richiesto al finanziatore Istruito e versato direttamente dal venditore di un bene al consumatore, e con cadenza periodica richiesto al finanziatore convenzionato 3 Il tasso soglia per il credito finalizzato deve essere confrontato con il: Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG) Tasso Effettivo Globale (TEG) Tasso Annuo Netto (TAN) Tasso interno di rendimento (TIR) 4 Il consumatore che conclude un contratto di credito attraverso le c.d. tecniche di comunicazione a distanza può recedere dal contratto? Si, entro quattordici giorni dalla conclusione del contratto o, se successivo, dal momento in cui il consumatore riceve tutte le informazioni previste dalla legge Si, entro trenta giorni dalla conclusione del contratto o, se successivo, dal momento in cui il consumatore riceve tutte le informazioni previste dalla legge No, è sempre vincolato Si, entro sette giorni dalla conclusione del contratto o, se successivo, dal momento in cui il consumatore riceve tutte le informazioni previste dalla legge 1 Nello Stato Patrimoniale riclassificato di un'azienda, i mutui passivi sono classificati… Nelle passività consolidate, a meno della quota in scadenza entro l'esercizio successivo, riportata nelle passività correnti Interamente nelle passività correnti Interamente nelle passività consolidate Nelle poste fuori bilancio, tra gli impegni verso terzi 1 Gli interessi corrisposti dal dipendente nell'ambito di un'apertura di credito in conto corrente: non sono deducibili o detraibili dal consumatore italiano Sono deducibili interamente se per finalità necessarie alla vita familiare (previa idonea certificazione di tali spese) Sono detraibili nel limite del 19 per cento con una franchigia di 250 euro Sono deducibili a condizione che l'ISEE del consumatore sia inferiore ai limiti previsti dalla normativa 2 Nel caso di mutuo rientrante nell'ambito di applicazione delle norme in materia di credito fondiario, gli onorari notarili: sono ridotti alla metà sono ridotti di un quarto sono aumentati di un quarto sono aumentati della metà 3 Qualora il servizio di pagamento trasferisca un ordine di addebitamento… …il creditore è soggetto al rischio di credito del debitore e al rischio operativo causato da eventuali errori, malfunzionamenti o frodi che impediscono il corretto accredito delle disponibilità monetarie …il debitore è soggetto al rischio sistematico, poiché si è in presenza di un'elevata correlazione con gli altri pagamenti …il creditore è soggetto solo al rischio di credito del debitore …il debitore è soggetto esclusivamente al rischio operativo causato da eventuali errori, malfunzionamenti o frodi che impediscono il corretto accredito delle disponibilità monetarie 4 Ai sensi delle disposizioni relative alla trasparenza nella prestazione dei servizi bancari e finanziari, in quale di questi casi non sussiste l'obbligo di redigere il contratto in forma scritta? Operazioni regolate in conto corrente Leasing Mutuo per acquisto di seconda casa Depostito di valuta 4 Un soggetto acquista una cucina, finanziandone il prezzo attraverso un contratto di finanziamento. A tale fattispecie si può applicare la disciplina in materia di credito ai consumatori? Si No Si, se il bene costa meno di Euro 200 No, se il bene costa meno di Euro 200 1 Le politiche di raccolta delle banche devono tener conto Delle scelte di composizione dell'attivo e del patrimonio Delle indicazioni della Banca d'Italia Soprattutto delle politiche del debito pubblico Delle indicazioni della BCE 2 Quali operatori non hanno l'obbligo di redigere il bilancio d'esercizio? Gli Imel ibridi non finanziari Le società di factoring Le società finanziarie capogruppo dei gruppi bancari Le banche 2 Con riferimento ad un sistema di rating, quale informazione è contenuta nelle matrici di transizione? Le probabilità di migrazione tra diverse classi di rating con riferimento ad un certo orizzonte temporale I tassi d'insolvenza registrati in passato dalle diverse classi di rating con riferimento ad un certo orizzonte temporale Le corrispondenze tra le classi di rating definite da diverse agenzie di rating Nessuna delle precedenti risposte è corretta 1 Ai sensi della legge, quale tra le seguenti forze dell'ordine può collaborare ai fini dell'esercizio del controllo sui Mediatori creditizi? Guardia di Finanza Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza Polizia di Stato e Arma dei Carabinieri Esercito 2 Gli interessi dovuti dal debitore per l'utilizzo dell'apertura di credito: Sono calcolati sulla base del tasso d'interesse applicato e dei numeri debitori calcolati sulla base del conto scalare Sono calcolati sulla base del TAEG e dei numeri debitori calcolati sulla base del conto scalare Sono calcolati sulla base del tasso d'interesse applicato e dei numeri creditori calcolati sulla base della data contabile delle registrazioni Sono calcolati sulla base del TEGM e dei numeri debitori calcolati sulla base del conto scalare 3 Quali sono i crediti cedibili nell'ambito di un rapporto di factoring, ai sensi della legge Merloni e successivi provvedimenti, relativamente agli appalti di lavori pubblici? Il factoring può essere utilizzato per tutti i crediti relativi agli appalti di lavori pubblici Il factoring non può essere utilizzato per i crediti relativi agli appalti di lavori pubblici Il factoring può essere utilizzato solo per i crediti di breve periodo, relativi agli appalti di lavori pubblici Il factoring può essere utilizzato unicamente per tutti i crediti di lungo periodo, relativi agli appalti di lavori pubblici 4 Gli agenti in attività finanziaria possono svolgere la propria attività su mandato diretto della società Poste Italiane? No, mai No, possono solo prestare consulenza relativamente su mandato diretto di Poste Italiane S.p.A. Sì, ma solo previo parere favorevole della Banca d'Italia 4 Quali atti la legge prevede debbano essere pubblicati sul Bollettino di Vigilanza della Banca d'Italia? I provvedimenti di carattere generale emanati dal CICR nell'esercizio delle sue funzioni di vigilanza I provvedimenti di carattere generale adottati dal Ministro degli Affari Esteri nell'esercizio delle sue funzioni di vigilanza Le decisioni, formulate dal collegio competente, sui ricorsi all'Arbitrato Bancario Finanziario Le variazioni del Registro degli organismi di mediazione, accreditati presso il Ministero della Giustizia 1 Quali sono gli attori di un'operazione di leasing finanziario? l'utilizzatore, il concedente e il fornitore l'utilizzatore, il concedente e l'Erario la società di leasing, il concedente e il fornitore l'utilizzatore, l'impresa locataria e il fornitore 2 Se un finanziamento in favore di un consumatore è garantito da un pegno su bene mobile, al rapporto saranno applicabili le disposizioni in materia di credito ai consumatori? Solo se il consumatore è obbligato per un ammontare eccedente il valore del bene Si sempre Solo se il consumatore non è obbligato per un ammontare eccedente il valore del bene Mai 3 Con riferimento alla gestione della liquidità, un metodo ibrido combina… Il metodo delle quantità di Stato Patrimoniale riclassificate per la liquidità e il metodo dei flussi di cassa attesi Il metodo delle quantità di Stato Patrimoniale riclassificate per la liquidità e il modello del repricing gap Il metodo dei flussi di cassa attesi e il modello del repricing gap Il metodo dei flussi di cassa attesi e il modello del duration gap 3 Ai sensi delle disposizioni relative alla trasparenza nella prestazione dei servizi bancari e finanziari, é possbile per un intermediario modificare unilateralmente le clausole di un contratto in vigore? Si, purché le fattispecie relative alle variazioni (i.e. gli elementi modificabili unilateralmente del contratto) siano già previste dal contratto Si, purchè il cliente non sia una persona fisica Si, purchè il cliente non sia un consumatore No, mai 4 Ai sensi delle disposizioni relative alla trasparenza nella prestazione dei servizi bancari e finanziari, in quale di questi casi non sussiste l'obbligo di redigere il contratto in forma scritta? Altro Mutuo per acquisto di seconda casa Depostito di valuta Accordo quadro di factoring 1 Il pagamento di un maxi canone iniziale: non sempre viene richiesto viene sempre richiesto viene richiesto solo in caso di leasing di beni immobili viene richiesto solo se si vuole associare un contratto di assicurazione 1 Il contratto con il quale una parte consegna all'altra una determinata quantità di danaro, che l'altra parte si obbliga a restituire: è un contratto di mutuo è un contratto di anticipazione bancaria è un contratto di deposito bancario è un contratto di sconto bancario 2 Con riguardo agli agenti in attività finanziaria che prestano esclusivamente i servizi di pagamento, quale tra le seguenti affermazioni è VERA? Gli agenti in attività finanziaria che prestano esclusivamente i servizi di pagamento sono iscritti in una sezione speciale dell'elenco qualora ricorrano le condizioni e i requisiti, che tengono conto del tipo di attività svolta, stabiliti con regolamento Gli agenti in attività finanziaria che prestano esclusivamente i servizi di pagamento sono iscritti in una sezione speciale dell'elenco qualora ricorrano le condizioni e i requisiti stabiliti con provvedimento adottato dal Ministro dell'Interno Gli agenti in attività finanziaria che prestano esclusivamente i servizi di pagamento sono iscritti in una sezione speciale dell'elenco qualora ricorrano le condizioni e i requisiti stabiliti con regolamento dall'AGCOM Gli agenti in attività finanziaria che prestano esclusivamente i servizi di pagamento sono iscritti in una sezione speciale dell'elenco qualora ricorrano le condizioni e i requisiti stabiliti con delibera dal Garante della privacy 3 Quale tra le seguenti autorità fa parte del Meccanismo di risoluzione unico (Mru)? Il Comitato unico di risoluzione Il Comitato europeo per il rischio sistemico Il consiglio europeo Il Parlamento europeo 4 La falsificazione di una carta di credito allo scopo di trarne un profitto per sé o per altri: E' un reato Non è un reato E' solo un illecito civile E' solo un illecito contrattuale 4 Gli intermediari assicurativi e riassicurativi iscritti in Italia nel registro possono operare all'estero? Si, in altri Stati membri dell'Ue, previa comunicazione all'IVASS Si, in altri Stati membri dell'Area-Euro, previa comunicazione all'IVASS Si, in altri Stati membri dell'OCSE, previa comunicazione all'IVASS Si, in altri Stati membri dell'OCSE, previa comunicazione all'IVASS 1 Prima della conclusione del contratto di mediazione, quale documento deve essere consegnato dal mediatore creditizio al cliente? Copia del contratto idonea per la stipula Un precedente di contratto di finanziamento sottoscritto con l'ausilio del mediatore Un estratto del TUB contenente alcune principali norme applicabili Indirizzi degli internediari con i quali il mediatore ha più frequentemnte contatti 2 Un mediatore creditizio può utilizzare, nella denominazione o in qualsivoglia segno distintivo o comunicazione rivolta al pubblico, le espressioni «istituto di pagamento» e «moneta elettronica»? No Sì, sempre Solo l'espressione «istituto di pagamento» Solo l'espressione «moneta elettronica» 2 Il trasferimento di denaro contante o di libretti di deposito bancari o postali al portatore o di titoli al portatore in euro o in valuta estera, effettuato a qualsiasi titolo tra soggetti diversi, è vietato quando il valore oggetto di trasferimento è com 1.000 Euro 5.000 Euro 100 Euro 10.000 Euro 3 Il fideiussore è colui che garantisce un'obbligazione altrui: obbligandosi personalmente verso il creditore attraverso un'ipoteca attraverso un pegno attraverso un privilegio 4 Per le società di brokeraggio iscritte nella sezione del registro di cui all'articolo 109, co. 2, lett. b), del codice delle assicurazioni private, chi altri deve essere iscritto nella medesima sezione? Il rappresentante legale e, ove nominati, l'amministratore delegato e il direttore generale Solo la società Almeno un decimo dei suoi dipendenti e/o collaboratori L'institore della società 1 I dipendenti e collaboratori di agenti in attività finanziaria persone fisiche che entrano in contatto con il pubblico devono superare l'apposito esame previsto dalla legge per gli agenti? Sì, devono essere personalmente iscritti nell'elenco degli agenti e, pertanto, devono superare l'apposito esame previsto dalla legge per l'iscrizione nell'elenco degli agenti No, mai No, devono superare un esame diverso da quello previsto per gli agenti No, devono superare l'esame previsto per gli agenti assicurativi 1 I fogli informativi messi a disposizione dei clienti devono riportare le condizioni contrattuali che regolano il diritto di recesso spettante al cliente e all'intermediario? Si Solo per particolari tipi di operazione Solo per particolari tipi di cliente No ed è vietato 2 In caso di offerta al telefono all'assicurando da parte dell'intermediario di un prodotto assicurativo, le informazioni precontrattuali come possono essere rese? Possono essere fornite verbalmente solo a richiesta del contraente o qualora sia necessaria una copertura immediata del rischio, mentre dopo la conclusione del contratto le informazioni debbono essere fornite al cliente su un supporto durevole Necessariamente via fax e prima della sottoscrizione del contratto Solo via e-mail e prima della sottoscrizione del contratto Solo per mezzo di brochure da inviare all'indirizzo del contraente 3 Con riguardo ai requisiti previsti per l'iscrizione nell'elenco degli agenti in attività finanziaria, le condizioni di ineleggibilità o decadenza, previste dall'art. 2382 del codice civile, rappresentano: Requisiti di onorabilità Requisiti di professionalità Requisiti tecnico- informatici Requisiti di sana e robusta costituzione 3 Un prestito personale erogato da un intermediario finanziario non bancario È sempre soggetto alla normativa antiusura È soggetto alla normativa antiusura se le condizioni economiche non sono state visionate dalla Banca d'Italia È soggetto alla normativa antiusura solo se di importo superiore a 10.000 euro È soggetto alla normativa antiusura solo se erogato a un consumatore 4 Cosa si intende per modello Originate to Hold? Un modello di intermediazione creditizia tradizionale in cui le banche originator tendono a mantenere in bilancio le esposizioni verso la clientela fino a scadenza, monitorandone attentamente il rischio Un modello di intermediazione creditizia in cui le banche originator tendono a trasferire a terzi il rischio di credito dei soggetti affidati, utilizzando tecniche di Credit Risk Transfer La tendenza degli intermediari creditizi ad operare anche nell'intermediazione mobliare, prestando servizi di investimento La tendenza degli intermediari creditizi ad operare anche nell'intermediazione mobliare, prestando servizi di gestione del risparmio 1 Un cliente che richiede un credito revolving collegato a una carta di credito ha diritto ad essere assistito dalla propria banca, ciò significa che: La banca deve fornire al cliente le informazioni relative al prodotto, agli effetti sul suo bilancio e alle conseguenze della mancata restituzione del finanziamento La banca deve aiutare il cliente a compilare correttamente la modulistica relativa alla richiesta di finanziamento La banca deve fornire al cliente un foglio informativo completo di tutte le domande più frequenti, arricchite dove possibile con esempi numerici La banca deve fornire al cliente le informazioni relative al "ruolo" del finanziatore e all'ampiezza dei propri poteri 2 I Mediatori creditizi e gli agenti in attività finanziaria adempiono agli obblighi di registrazione delle informazioni, ai sensi del d.lgs. n. 231/2007: Con la comunicazione delle informazioni agli intermediari finanziari Con la comunicazione delle informazioni alla Banca d'Italia Con la comunicazione delle informazioni alla UIF Con la comunicazione delle informazioni alla Guardia di finanza 2 E' ammissibile un contratto di credito ai consumatori stipulato in forma orale? No, mai Si, sempre Solo in caso di contratti c.d. reali (es. mutuo) Solo in caso di contratti c.d. obbligatori (es. finanziamento) 3 Possono essere inserite in un contratto tra l'agente di assicurazioni e la compagnia di assicurazione preponente delle clausole di esclusiva? Si, ma solo per la distribuzione delle assicurazioni dei rami vita Si, sempre No Si, purché la durata sia inferiore a tre anni 4 In quali casi si può parlare di "specializzazione monoline" per un intermediario finanziario che opera nel settore del credito al consumo? Qualora l'offerta dell'intermediario sia focalizzata su di uno specifico prodotto di finanziamento alle famiglie consumatrici (carte di credito revolving, cessione del quinto, …) Nell'ipotesi in cui l'intermediario sia una banca generalista Qualora l'offerta dell'intermediario presenti un elevato grado di diversificazione quanto a clientela servita (famiglie, imprese,…) e gamma di prodotti offerti Nell'ipotesi in cui il core business dell'intermediario sia rappresentato dal credito al consumo, di cui offre l'intera gamma di prodotti e servizi accessori 4 Con riferimento ad un sistema di rating, l'indicazione positiva o negativa circa la dinamica della previsione, senza che questo implichi una revisione del giudizio nel breve periodo è detta… Credit Outlook Credit Watch Notch Nessuna delle precedenti risposte è corretta 1 Le società che svolgono attività di factoring: Sono banche o intermediari finanziari con specifici requisiti non sono iscritte ad alcun elenco previsto dal TUB sono iscritte in un elenco speciale presso Assifact sono obbligatoriamente delle banche 2 Chi è stato condannato a una pena che importa l'interdizione, anche temporanea, dai pubblici uffici può iscriversi nell'elenco dei mediatori creditizi e degli agenti in attività finanziaria? No, in quanto non possiede i necessari requisiti di onorabilità Sì, sempre Dipende dalla natura del pubblico ufficio da cui è stato interdetto Può iscriversi nell'elenco degli agenti ma non in quello dei mediatori 3 Per esercitare la professione di agente in attività finanziaria nei servizi di pagamento è necessario, tra l'altro: Iscriversi nell'apposita Sezione speciale dell'elenco degli agenti in attività finanziaria ex art. 128-quater, co. 2, del d.lgs. 385/1993 (TUB), previo possesso dei requisiti previsti dalla legge. Iscriversi nell'elenco dei Mediatori creditizi Iscriversi nell'elenco degli agenti di cambio Iscriversi nell'apposita Sezione speciale dell'Elenco dei Mediatori creditizi 3 Quando un mediatore creditizio non è in grado di rispettare gli obblighi di adeguata verifica della clientela con riferimento ad un rapporto già in corso: Pone fine al rapporto in essere Procede nel rapporto solo se si tratta di un contratto per valore inferiore ad Euro 50.000 Continua il rapporto, ma invia una segnalazione all'UIF Fa finta di nulla 4 Gli "agenti nei servizi di pagamento", iscritti in una sezione speciale, devono svolgere la propria attività su mandato di un solo intermediario? No, possono svolgere la propria attività anche su mandato di più intermediari Sì, sempre No, ma in caso di esercizio dell'attività su mandato di più intermediari devono essere iscritti anche nell'elenco dei Mediatori creditizi Sì, salvo autorizzazione della Consob 1 A chi deve essere comunicata la variazione dei dati riguardanti gli agenti in attività finanziaria e i mediatori creditizi registrati negli elenchi? All'Organismo (OAM) di cui all'art.128-undecies del d.lgs. n. 385/1993 Alla Consob Alla Banca d'Italia Al Ministero dell'economia e delle finanze 1 Un cliente che richiede un prestito personale ha diritto ad essere assistito dalla propria banca, ciò significa che: La banca deve fornire al cliente le informazioni relative al prodotto, agli effetti sul suo bilancio e alle conseguenze della mancata restituzione del finanziamento La banca deve aiutare il cliente a compilare correttamente la modulistica relativa alla richiesta di finanziamento La banca deve fornire al cliente un foglio informativo completo di tutte le domande più frequenti, arricchite dove possibile con esempi numerici La banca deve fornire al cliente le informazioni relative al "ruolo" del finanziatore e all'ampiezza dei propri poteri 2 Il documento "Principali diritti del cliente", riporta sempre le stesse informazioni, a prescindere dalla modalità di commercializzazione impiegata per operazioni e servizi? No, il contenuto del documento varia in ragione della modalità di commercializzazione impiegata (sportello, fuori sede etc.) No, il contenuto del documento varia in base al titolo di studio del cliente Si, le informazioni sono le stesse in ogni contesto No, il contenuto del documento varia in base all'età del cliente 3 Il concetto di fondiarietà è legato: Alla durata a medio-lungo termine, al limite dell'importo del mutuo pari al massimo all'80per cento dell'immobile in garanzia e all'esistenza di un'ipoteca di primo grado Al limite dell'importo del mutuo pari al massimo all'80 per cento dell'immobile finanziato e all'esistenza di una fideiussione integrativa oltre all'ipoteca di primo grado Unicamente alla durata a medio-lungo termine e al limite dell'importo del mutuo pari al massimo all'80 per cento dell'immobile finanziato Alla finalità del mutuo, che deve essere destinato al finanziamento dell'attività agricola 4 Gli agenti in attività finanziaria che prestano servizi di pagamento sono tenuti a iscriversi nell'elenco degli agenti previsto dall'art. 128-quater del d.lgs. n. 385/1993? Sì, ma se prestano esclusivamente servizi di pagamento devono iscriversi in una sezione speciale dell'elenco, al ricorrere di specifici requisiti e condizioni No, gli agenti in attività finanziaria non possono prestare servizi di pagamento No, non hanno l'obbligo di iscriversi in alcun elenco Gli agenti in attività finanziaria che prestano servizi di pagamento, anche in via non esclusiva, devono sempre iscriversi in una sezione speciale dell'elenco 4 Il patto con il quale si impedisca o si renda oneroso per il debitore la facoltà di surrogazione ai sensi dell'art. 120quater tub: E' nullo Deve essere previsto dal contratto E' valido solo in caso di clausola specificatamente approvata per iscritto Se previsto dal contratto comporta la nullità del contratto 1 Qualora un intermediario violi, con atti o fatti, gli obblighi di registrazione previsti dal d.lgs. n. 231/2007 in materia di antiriciclaggio: I soggetti o gli organi incaricati del controllo di gestione presso i soggetti destinatari della normativa devono comunicare, senza ritardo, alle autorità di vigilanza di settore tutti gli atti o i fatti ritenuti lesivi di cui vengono a conoscenza nell'es Gli amministratori dei soggetti destinatari della normativa devono comunicare, entro cinque giorni, alle autorità di vigilanza di settore tutti gli atti o i fatti ritenuti lesivi di cui vengono a conoscenza nell'esercizio dei propri compiti I soggetti o gli organi incaricati del controllo di gestione presso i soggetti destinatari della normativa devono comunicare, entro due giorni, al'Autorità giudiziaria, tutti gli atti o i fatti ritenuti lesivi di cui vengono a conoscenza nell'esercizio de I soggetti o gli organi incaricati del controllo di gestione presso i soggetti destinatari della normativa devono comunicare, senza ritardo, al legale rappresentante della società, tutti gli atti o i fatti ritenuti lesivi di cui vengono a conoscenza nell' 2 Quando il consumatore riceve, in un momento successivo alla conclusione del contratto, le condizioni e le informazioni che gli devono essere comunicate a norma di legge: il termine per il recesso dal contratto di prestito personale decorre dal momento in cui riceve tali condizioni e informazioni il termine per il recesso dal contratto di prestito personale decorre comunque dal momento in cui il contratto è stato concluso il termine per il recesso dal contratto di prestito personale decorre comunque dopo che sono trascorsi almeno 12 mesi dalla conclusione del contratto è impossibile il recesso dal contratto di prestito personale 3 Nel leasing finanziario: l'utilizzatore si assume i rischi e le responsabilità per l'uso del bene, con le limitazioni previste in campo antifortunistico tutti i soggetti coinvolti si assumono i rischi e le responsabilità per l'uso del bene, con le limitazioni previste in campo antifortunistico il locatore si assume i rischi e le responsabilità per l'uso del bene, con le limitazioni previste in campo antifortunistico il fornitore si assume i rischi e le responsabilità per l'uso del bene, con le limitazioni previste in campo antifortunistico 3 Nei contratti di mutuo offerti ai clienti al dettaglio: L'ISC è denominato Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG) Deve sempre essere indicato l'Indicatore Sintetico di Costo (ISC) Non deve essere indicato alcun ISC Deve sempre essere indicato il Tasso Effettivo Globale Medio (TEGM) 4
Atoma S.r.l
Via delle Azalee 10, 20147 Milano
Cap. Soc. Euro 25.000 Int. Vers. - R.e.a. 1668595
CF e P.IVA 03341190969
Sito istituzionale: www.atoma.com
Accreditamenti e Certificazioni
Accreditata Regione Lombardia Sez. B Id operatore 127008/2008
Certificato RINA ISO 9001:2008 EA35 – EA37 n. 15372/06/S del 18/02/2010
Seguici su
  
  
pagamenti accettati