Per informazioni e assistenza 02 454 95 331
il tuo carrello è vuoto
Simulazione esame Collaboratori e Dipendenti
20 domande in 20 minuti
Simulazione esame Agenti e Mediatori
60 domande in 60 minuti
Secondo la normativa vigente in materia di carte di credito, per "data valuta" si intende: la data di riferimento usata dal soggetto che ha emesso la carta di credito per il calcolo degli interessi applicati ai fondi addebitati su un conto di pagamento esclusivamente la data di riferimento usata dal soggetto che ha emesso la carta di credito per fissare il giorno nel quale è stata compiuta un'operazione in dollari esclusivamente la data di riferimento usata dal soggetto che ha emesso la carta di credito per fissare il giorno nel quale è stata compiuta un'operazione in sterline esclusivamente la data di riferimento usata dal soggetto che ha emesso la carta di credito per il calcolo degli interessi applicati ai fondi accreditati su un conto di pagamento 4 All'Arbitro Bancario Finanziario possono essere sottoposte controversie relative ai servizi e alle attività di investimento disciplinati dal decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58? No Sì, ma solo se la relativa controversia non sia già sottoposta all'autorità giudiziaria Sì, ma solo se la controversia non sia stata già deferita alla Camera di conciliazione e arbitrato istituita presso la Consob 3 In Basilea 1, i crediti verso imprese private avevano una ponderazione di rischio pari a… 100% 50% 20% 0% 4 Con riferimento ad un sistema di rating, la percentuale di imprese "sane" correttamente classificate come tali è detta… Specificity Sensitivity Tasso di errore del primo tipo Tasso di errore del secondo tipo 4 Il richiedente di un vaglia cambiario, intestato a terzi ed emesso con la clausola di non trasferibilità, può chiedere il ritiro della provvista all'emittente? Sì, ma previa restituzione del titolo all'emittente No, mai No, salvo che non sia munito di clausola di trasferibilità ovvero in forma libera Sì, ma solo se il vaglia cambiario è stato emesso per una cifra pari o inferiore a 12.000 euro 1 Il documento "Principali diritti del cliente", riporta sempre le stesse informazioni, a prescindere dalla modalità di commercializzazione impiegata per operazioni e servizi? No, il contenuto del documento varia in ragione della modalità di commercializzazione impiegata (sportello, fuori sede etc.) Si, sempre No, il contenuto del documento varia in ragione dell'intermediario che offre l'operazione o il servizio No, il documento è personalizzato per ogni singolo cliente 2 E' corretto affermare che gli agenti in attività finanziaria possono svolgere esclusivamente l'attività di agenzia? No, possono svolgere anche attività connesse o strumentali a quelle di agenzia nonché quelle compatibili secondo la legge Sì, in quanto non possono svolgere altre attività, neanche se connesse o strumentali No, in quanto possono svolgere anche attività di mediazione creditizia No, in quanto possono svolgere anche attività di mediazione assicurativa 3 Sia t la variazione dei tassi attivi e passivi di mercato.Il prodotto di t per il maturity gap (o repricing gap) rappresenta una variazione… Del margine di interesse della banca Dell'utile ante imposte della banca Dell'utile al netto delle imposte della banca Del valore del patrimonio netto della banca 3 Un consumatore acquista un televisore. Il pagamento del corrispettivo viene finanziato attraverso un contratto di credito stipulato per il tramite del fornitore del bene, presso i suoi locali. Ai fini dell'applicazione della disciplina sulla trasparenza, Un contratto di credito collegato Un contratto quadro di servizi di pagamento Un servizio accessorio connesso con il contratto di credito Un contratto di acquisto di strumenti finanziari 4 Le penali che il consumatore può essere tenuto a pagare in caso di suo inadempimento vanno inserite all'interno del calcolo del TAEG ai fini dell'adempimento degli obblighi informativi precontrattuali? No Si Solo se predeterminabili Solo se l'adempimento è probabile 1 L'esercizio dell'attività di agente in attività finanziaria, senza l'iscrizione nel relativo elenco, comporta: Esercizio abusivo dell'attività, ma solo se l'attività è esercitata professionalmente nei confronti del pubblico Violazione del dovere di aggiornamento professionale Esercizio abusivo dell'attività anche se l'attività non è esercitata professionalmente nei confronti del pubblico Esercizio legittimo dell'attività ma con l'impossibilità di svolgere l'attività oltre determinati volumi d'affari 1 Il consumatore che desideri stipulare un contratto relativo a un prestito personale ha il diritto di ottenere, gratuitamente, una copia della bozza di contratto: Sempre, salvo che il finanziatore al momento della richiesta, non intenda procedere alla conclusione del contratto di credito Si, entro tre giorni lavorativi dalla richiesta Sempre, ma solo se si è rivolto direttamente al finanziatore No, la consegna è a discrezione del finanziatore 2 E' ammissibile un contratto di credito ai consumatori stipulato via internet? Si, vi sono alcune specifiche formalità da rispettare previste dalla legge Si, ma solo se il finanziatore è un intermediario finanziario Si, ma solo se il cliente è una persona fisica No, mai 3 Ai fini dell'iscrizione di una persona giuridica nella sezione speciale dell'elenco degli agenti in attività finanziaria prevista per gli "agenti nei servizi di pagamento", a chi si applicano i requisiti di onorabilità? A coloro che svolgono funzioni di amministrazione, direzione e controllo e a coloro che detengono il controllo della società Esclusivamente a coloro che svolgono funzioni di amministrazione Esclusivamente a coloro che svolgono funzioni di direzione Esclusivamente a coloro che detengono il controllo della società 4 Quale tra le seguenti affermazioni è VERA? Gli agenti nei servizi di pagamento possono svolgere la propria attività su mandato di più intermediari Gli agenti nei servizi di pagamento non possono svolgere la propria attività su mandato di più intermediari, in quanto vige il divieto assoluto del plurimandato Gli agenti nei servizi di pagamento possono svolgere la propria attività su mandato di più intermediari nei casi tassativamente previsti dalla Consob Nessuna delle tre affermazioni è vera 4 Per "vigilanza istituzionale" si intende un modello di vigilanza che prevede … Una distinta autorità di controllo competente per ciascuna categoria di intermediari vigilati Un'unica autorità di controllo che si occupa della supervisione su tutti gli intermediari vigilati, indipendentemente dall'attività da questi esercitata Diverse autorità di controllo competenti per differenti attività finanziarie vigilate Differenti autorità di controllo competenti per diversi obiettivi di vigilanza 1 Se un cliente recede da un contratto di credito, è tenuto a restituire le somme in precedenza erogate dal finanziatore? Si, obbligatoriamente A discrezione del cliente No, mai Solo nella misura del 80 per cento 2 Quale tra le seguenti è una posta di bilancio tipica delle società di factoring? I crediti verso debitori ceduti Gli interessi attivi su disponibilità liquide Le commissioni passive Le attività materiali 3 Nel caso in cui in un contratto di finanziamento siano convenuti interessi usurari, il mutuatario deve restituire il capitale al mutuante? Si No Solo la metà Solo l'80 per cento 3 Cosa si intende per base monetaria? La somma delle scorte monetarie detenute dal pubblico e delle riserve (libere e obbligatorie) detenute dalle banche presso la Banca Centrale La moneta che ha corso legale in un determinato paese L'insieme dei depositi bancari con funzione monetaria detenuti dal pubblico La somma della moneta legale e dei depositi con funzione monetaria detenuti dal pubblico 4 Di quale tra le seguenti forze dell'ordine può avvalersi la Banca d'Italia per effettuare i propri controlli? Altra forza dell'ordine Arma dei Carabinieri Polizia di Stato Polizia Locale 1 Che cos'è l'"avviso", che deve essere esposto dal mediatore creditizio? Un documento che contiene le principali norme di trasparenza che il mediatore deve rispettare Un documento che contiene le condizioni economiche normalmente praticate dal mediatore Un documento che contiene le principali regole di comportamento alle quali i clienti devono attenersi nei locali del mediatore Non è una tipologia di documento esistente 4 Ai fini dell'iscrizione nell'elenco dei mediatori creditizi, chi è tenuto al superamento della prova d'esame? La prova d'esame deve essere sostenuta da coloro che svolgono funzioni di amministrazione e direzione della società La prova d'esame deve essere sostenuta esclusivamente da coloro che detengono il controllo Nessuno La prova d'esame deve essere sostenuta da tutti i soci 1 In base a quanto stabilito dal Provvedimento della Banca d'Italia attuativo del Regolamento UE n.260/2012 (che stabilisce i requisiti tecnici e commerciali per i bonifici e gli addebiti diretti in euro), quali dei seguenti è un esempio di servizio di paga Il RID finanziario e il RID a importo fisso I bonifici nazionali Tutti i tipi di RID I bollettini bancari e postali 1 Con riferimento agli agenti che prestano esclusivamente servizi di pagamento ("agenti nei servizi di pagamento"), quale tra le seguenti affermazioni è corretta? L'intermediario mandante risponde solidalmente dei danni causati alla clientela dall'agente nell'esercizio della sua attività nonchè dai relativi dipendenti anche se tali danni siano conseguenti a responsabilità accertata in sede penale L'intermediario mandante non risponde mai dei danni causati alla clientela dall'agente nell'esercizio della sua attività La Banca d'Italia risponde solidalmente dei danni causati alla clientela dall'agente nell'esercizio della sua attività Nessuna delle altre tre affermazioni è corretta 2 Un titolo obbligazionario a lunga scadenza può essere considerato parte delle riserve di liquidità di seconda linea? Sì, purchè sia negoziabile su un efficiente mercato secondario o stanziabile come garanzia Sì, sempre No, in quanto costituiscono riserva di liquidità di seconda linea solo i titoli del mercato monetario No, in quanto costituiscono riserva di liquidità di seconda linea solo i titoli con scadenza brevissima (max 30 giorni) 3 Quale tra i seguenti requisiti, tra gli altri, deve necessariamente possedere una persona fisica per iscriversi nell'elenco degli agenti in attività finanziaria? Titolo di studio non inferiore al diploma di istruzione secondaria superiore, rilasciato a seguito di un corso di durata quinquennale ovvero quadriennale integrato dal corso annuale previsto per legge, o un titolo di studio estero ritenuto equipollente a Titolo di studio non inferiore al diploma di laurea o un titolo di studio estero ritenuto equipollente a tutti gli effetti di legge Titolo di studio non inferiore al diploma di laurea in materie giuridiche o economiche Titolo di dottore di ricerca 3 Individua l'argomento che non è oggetto di una delle "Guide" previste dalle disposizioni sulla trasparenza nella prestazione dei servizi bancari e finanziari Sottoscrizione di Obbligazioni bancarie garantite da parte dei consumatori Contratto di conto corrente offerto ai consumatori Mutui ipotecari offerti ai consumatori Risoluzione stragiudiziale delle controversie 4 Ai sensi delle disposizioni relative alla trasparenza nella prestazione dei servizi bancari e finanziari, cosa si intende con l'espressione "documento di sintesi"? Un documento che riporta, in maniera personalizzata secondo quanto previsto dal contratto, le condizioni economiche relative ad un'operazione o ad un servizio offerti Il curriculum vitae del cliente, che deve essere debitamente sottoscritto e compilato Un documento che riporta le principali norme del codice civile applicabili al contratto Una copia del contratto che non riporta l'indicazione delle parti stipulanti 1 L'attivita di trasferimento di fondi attraverso la raccolta e la consegna della disponibilita da trasferire: E' un servizio di pagamento E' uno strumento finanziario E' un'attività liberamente esercitabile E' un prodotto assicurativo 2 Un contratto relativo ad un servizio accessorio rispetto ad un contratto oggetto di trattativa individuale è esentato dall'applicazione delle disposizioni in tema di trasparenza nei contratti bancari? Si, se è stato anch'esso oggetto di negoziazione tra le parti Si, sempre Si, se si tratta di un c.d. "conto corrente semplice" No, mai 2 Nelle operazioni di smobilizzo di crediti commerciali La banca risulta maggiormente garantita rispetto ad altre forme di finanziamento La banca non è maggiormente garantita rispetto ad altre forme di finanziamento La banca subisce lo stesso rischio di credito di un'apertura di credito in conto corrente La banca si rivolge a una società di factoring 3 Da chi può essere utilizzato l'addebito diretto SEPA "Core"? Può essere utilizzato indistintamente da tutte le tipologie di cliente debitore, sia consumatore, sia non consumatore (impresa e microimpresa) Può essere utilizzato solo dal cliente debitore non consumatore, ossia da imprese e microimprese Può essere utilizzato esclusivamente dal cliente debitore consumatore Nessuna delle precedenti risposte è corretta 4 I dipendenti o i collaboratori di cui gli agenti in attività finanziaria si avvalgono per il contatto con il pubblico, devono essere personalmente iscritti nell'elenco degli agenti in attività finanziaria? Solo i dipendenti o i collaboratori di cui si avvalgono gli agenti persone fisiche o le società di agenzia costituiti sotto forma di società di persone No, mai Solo i dipendenti o i collaboratori di cui si avvalgono le società di agenzia costituiti sotto forma di società di capitali Solo i dipendenti o i collaboratori di cui si avvalgono le società di agenzia costituiti sotto forma di società per azioni con modello dualistico 4 La promozione e la conclusione, da parte di una SICAV, di contratti relativi alla concessione di finanziamenti sotto qualsiasi forma e alla prestazione di servizi di pagamento costituisce esercizio di agenzia in attività finanziaria? No Sì, ma non comporta l'obbligo di iscrizione nell'elenco degli agenti in attività finanziaria Sì, ma solo se esercitato professionalmente presso il pubblico Sì e comporta l'obbligo di iscrizione nell'elenco degli agenti in attività finanziaria 1 Ai fini dell'iscrizione degli "agenti nei servizi di pagamento" nella sezione speciale dell'elenco degli agenti in attività in attività finanziaria, sono richiesti requisiti? Sì, sono richiesti, tra gli altri, requisiti di onorabilità e professionalità No Sì, sono richiesti solo requisiti di onorabilità Sì, sono richiesti solo requisiti di professionalità 2 Coloro che si trovano in una delle condizioni di ineleggibilità o decadenza, previste dall'art. 2382 del codice civile, possono essere iscritti nell'elenco degli agenti in attività finanziaria? No Sì, ma solo previo superamento di una prova valutativa Sì, ma solo previo accertamento dei requisiti di professionalità Sì, previa autorizzazione da parte della Consob 3 Il consumatore che desideri stipulare un contratto relativo a un prestito personale ha il diritto di ottenere, gratuitamente, una copia della bozza di contratto: Sempre, salvo che il finanziatore al momento della richiesta, non intenda procedere alla conclusione del contratto di credito Si, entro tre giorni lavorativi dalla richiesta Sempre, ma solo se si è rivolto direttamente al finanziatore No, la consegna è a discrezione del finanziatore 3 Attraverso quali modalità i Mediatori creditizi trasmettono le comunicazioni alla clientela relative all'andamento del rapporto? Non è prevista per i Mediatori creditizi la trasmissione di comunicazioni alla clientela Canale postale Anche attraverso canale internet Attraverso qualsiasi mezzo idoneo 4 Ai sensi del d.lgs. n 385/1993, l'iscrizione nell'elenco dei mediatori creditizi richiede, tra gli altri requisiti: Alternativamente la forma di società a responsabilità limitata, di società cooperativa, di società in accomandita per azioni o di società per azioni Necessariamente la forma di società per azioni Necessariamente la forma di società per azioni o di società in accomandita per azioni Alternativamente la forma di società a responsabilità limitata o di società cooperativa 1 I Mediatori creditizi, nell'esercizio della propria attività, possono: Raccogliere le richieste di finanziamento sottoscritte dai clienti, svolgere una prima istruttoria per conto dell'intermediario erogante e inoltrare tali richieste a quest'ultimo Raccogliere le richieste di finanziamento sottoscritte dai clienti ma non possono svolgere una prima istruttoria per conto dell'intermediario erogante Raccogliere le richieste di finanziamento sottoscritte dai clienti, svolgere una prima istruttoria per conto dell'intermediario erogante e concludere contratti per conto di quest'ultimo Raccogliere le richieste di finanziamento sottoscritte dai clienti, svolgere una prima istruttoria per conto dell'intermediario erogante ed erogare finanziamenti per conto di quest'ultimo 4 Quali tra i seguenti servizi di pagamento possono essere prestati dagli istituti di pagamento? L' esecuzione di addebiti diretti, inclusi quelli una tantum, nonché l'esecuzione di operazioni di pagamento mediante carte di pagamento o dispositivi analoghi e l' esecuzione di bonifici, compresi gli ordini permanenti. L'emissione di assegni bancari e circolari, ma non di vaglia cambiari L'emissione di assegni bancari, ma non di assegni circolari L'emisione di vaglia cambiari 4 Ai sensi delle disposizioni relative alla trasparenza nella prestazione dei servizi bancari e finanziari, è possibile promuovere un finanziamento via internet attraverso tecniche di promozione pubblicitaria? Si, ma gli eventuali strumenti pubblicitari devono rimandare a una pagina che contenga le informazioni previste dalle disposizioni sulla trasparenza (c.d. "pagina di atterraggio") Si, ma solo se le pubblicità sono mostrate all'interno di siti internet di banche o altri intermediari finanziai Si, ma solo nella forma di "pop - under" (i.e. pagine che appaiono al di sotto della finestra del browser) No, la pubblicità non è mai ammessa 1 Da chi sono nominati, ai sensi della legge, i primi componenti dell'organo di gestione dell'Organismo (OAM)? Dal Ministro dell'economia e delle finanze, con decreto, su proposta della Banca d'Italia Dalla Banca d'Italia Dalla Consob Dalla Banca d'Italia, su designazione del Ministro dell'economia e delle finanze 2 Il TEGM, per le carte revolving, è: Differente per il credito revolving di importo inferiore e superiore a 5.000 euro Il medesimo per tutte le tipologie di finanziamento Il medesimo per tutte le tipologie di finanziamento Differente per il credito revolving di importo inferiore e superiore a 2.500 euro 3 Con riferimento ai modelli di scoring, qual è la differenza tra modelli individuali e aggregati? I primi sono basati su dati relativi a singoli individui, mentre i secondi utilizzano dati relativi a segmenti rilevanti di clientela I primi sono costruiti partendo dai dati storici dell'intermediario, mentre i secondi utilizzano dati esterni I primi sono costruiti partendo da dati esterni, mentre i secondi utilizzano dati storici dell'intermediario I primi sono basati su dati relativi a segmenti di clientela rilevanti, mentre i secondi utilizzano dati sui singoli individui 3 Nell'ambito delle disposizioni relative alla trasparenza nella prestazione dei servizi bancari e finanziari, le locuzioni "consegnare al cliente" e "mettere a disposizione del cliente" indicano lo stesso concetto? No, nel secondo caso si intende che il cliente può portare gratuitamente con sé una copia del documento dopo averla richiesta o prelevata direttamente Si No, nel secondo caso si intende che il cliente può soltanto scaricare gratuitamente una copia del documento dal sito internet dell'intermediario No, nel secondo caso si intende che l'intermediario può rifiutarsi, con adeguata motivazione, dal consegnare un documento 4 Come si contabilizza un'operazione di leasing nello stato patrimoniale di un intermediario locatore che adotta i principi Ias-Ifrs? Si iscrive all'attivo il valore attuale dei crediti impliciti nei contratti di leasing in corso Si registra all'attivo il costo d'acquisto del bene locato Si iscrive al passivo il fair market value del bene locato Si imputano al passivo i ricavi da interessi a fronte dei crediti leasing in corso 1 Quale tra i seguenti limiti alle partecipazioni detenibili da banche in imprese cosiddette industriali non è previsto dalle disposizioni di vigilanza prudenziale? Limite a tutela della separatezza fra industria e banca (noto come limite di separatezza) Tutti e tre i limiti indicati sono previsti dalle disposizioni di vigilanza prudenziale Limite sull'ammontare di ciascuna partecipazione qualificata in imprese industriali (noto come limite di concentrazione) Limite sull'ammontare complessivo delle partecipazioni qualificate in imprese industriali (noto come limite complessivo) 2 Il processo attraverso il quale il rating assegnato ad un debitore viene tradotto in una stima della sua probabilità di default (PD) è detto… Rating quantification Rating assignment Rating validation Rating reversal 2 Nelle banche popolari ogni socio Ha un voto, qualunque sia il numero delle azioni possedute Può cedere il diritto di voto Ha diritto a tanti voti quante sono le azioni possedute Può acquistare diritti di voto 3 Un prestito contro cessione del quinto dello stipendio può essere richiesto: Dai dipendenti pubblici e privati con contratto a tempo determinato e indeterminato Unicamente dai dipendenti pubblici con contratto a tempo indeterminato e determinato Dai dipendenti privati con contratto a tempo indeterminato ma non a tempo determinato Unicamente dai dipendenti pubblici e privati con contratto a tempo indeterminato 4 Le informazioni fornite mensilmente dalla Centrale dei Rischi agli intermediari, riguardanti dati aggregati di varie categorie di clientela, costruiti in base alle segnalazioni di tutto il sistema, costituiscono… Il flusso di ritorno statistico Il flusso di ritorno personalizzato Il servizio di prima informazione Il servizio di informazione periodico 4 Quale tra le seguenti affermazioni è FALSA? Nella denominazione o ragione sociale di una società di mediazione creditizia non devono comparire espressioni quali «banca», «finanziaria», «credito», «risparmio» idonee a trarre in inganno sulla legittimazione allo svolgimento dell'attività bancaria o f Nella denominazione o ragione sociale di una società di mediazione creditizia non devono comparire le parole «banca», «banco», «credito», «risparmio» ovvero altre parole o locuzioni, anche in lingua straniera, idonee a trarre in inganno sulla legittimazi Nella denominazione o ragione sociale di una società di mediazione creditizia non devono comparire espressioni quali «moneta elettronica» ovvero altre parole o locuzioni, anche in lingua straniera, idonee a trarre in inganno sulla legittimazione allo svol Nella denominazione o ragione sociale di una società di mediazione creditizia è vietato l'uso della parola «finanziaria» ovvero di altre parole o locuzioni, anche in lingua straniera, idonee a trarre in inganno sulla legittimazione allo svolgimento dell'a 1 Il tasso soglia per i prestiti contro cessione del quinto deve essere confrontato con: Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG) Tasso Effettivo Globale Medio (TEGM) Tasso Annuo Netto (TAN) Indicatore sintetico di Costo (ISC) 2 Quali documenti sono consegnati dal mediatore creditizio al cliente prima della stipula dell'eventuale contratto di finanziamento? I documenti relativi all'informazione pre- contrattuale, i.e. fogli informativi, documento sui principali diritti del cliente etc. Due copie del contratto di finanziamento pronto per la stipula Il c.d. documento di sintesi relativo al finanziamento da stipularsi Altro 3 L'addebito SEPA "Core", a differenza dell'addebito "Business to Business", prevede che… ...in determinate circostanze, il cliente debitore possa chiedere il rimborso di operazioni addebitate e riferite a mandati validamente sottoscritti in nessun caso, il cliente debitore possa chiedere il rimborso di operazioni addebitate e riferite a mandati validamente sottoscritti il cliente debitore possa chiedere esclusivamente il rimborso di operazioni addebitate e riferite a mandati non validamente sottoscritti il cliente debitore possa chiedere esclusivamente il rimborso di operazioni addebitate e riferite a mandati non validamente sottoscritti entro un termine massimo di 10 settimane dall'autorizzazione 3 Che cos'è un assegno circolare? E' un titolo di credito all'ordine emesso da banche autorizzate, pagabile a vista presso tutti gli sportelli della banca emittente. E' un titolo di credito all'ordine, emesso dalla Banca d'Italia, che contiene la promessa incondizionata di pagare a vista una somma determinata presso qualsiasi sportello dell'istituto emittente. E' un titolo di credito che contiene l'ordine incondizionato da parte del traente rivolto alla banca (trattaria) di pagare a vista una somma determinata all'ordine proprio o di un terzo E' un titolo di debito che attribuisce al suo possessore il diritto al rimborso del capitale prestato all'emittente alla scadenza, più un interesse su tale somma 4 I dipendenti e collaboratori, di cui gli agenti in attività finanziaria e i Mediatori creditizi si avvalgono per il contatto con il pubblico, sono tenuti a superare una prova valutativa i cui contenuti: Sono stabiliti dall'Organismo (OAM) Sono stabiliti dalla Banca d'Italia Sono stabiliti dall'Organismo, sentita la Banca d'Italia Sono stabiliti dal Ministro dell'economia e delle finanze, con decreto 1 Sono previsti requisiti di onorabilità in capo ai dipendenti e collaboratori di agenti in attività finanziaria nei servizi di pagamento? No, solo requisiti di professionalità No, solo requisiti di indipendenza No, non è richiesto alcun requisito in capo ai collaboratori e ai dipendenti 1 Il saldo liquido è: Il saldo derivante dalla somma algebrica dei movimenti effettuati sul conto corrente considerati in base alla data valuta Il denaro effettivamente utilizzabile presente sul conto corrente La somma del denaro effettivamente disponibile e dell'apertura di credito in conto corrente Il saldo derivante dalla somma algebrica dei movimenti effettuati sul conto corrente considerati in base alla data di registrazione 2 Che cos'è l'IBAN? Un codice utilizzato per identificare in maniera univoca, a livello internazionale, il conto di un cliente presso un intermediario finanziario Un codice utilizzato per identificare in maniera univoca, a livello internazionale, il conto di un'impresa presso un intermediario finanziario Un codice utilizzato per identificare in maniera univoca, esclusivamente a livello nazionale, il conto di un'impresa presso un intermediario finanziario Un codice utilizzato per identificare in maniera univoca, a livello internazionale, esclusivamente il conto di un cliente consumatore presso un intermediario finanziario 3 Nella scelta dei componenti dell'organo di gestione dell'Organismo per la tenuta degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei Mediatori creditizi, è rilevante il requisito della indipendenza? Sì, al fine di assicurare l'autonomia di giudizio No No, la legge prevede solo il possesso di requisiti di professionalità Sì, al fine di assicurare il merito reputazionale in ambito professionale 4 Con riguardo agli agenti in attività finanziaria, la Banca d'Italia ha il potere di stabilire ulteriori regole per garantire trasparenza e correttezza nei rapporti con la clientela? Sì, tale potere è conferito dalla legge alla Banca d'Italia No, tale potere è conferito dalla legge solo all'Organismo (OAM) No, tale potere è conferito dalla legge solo alla Consob No, tale potere è conferito dalla legge solo al Ministro dell'economia e delle finanze 4 L'export factoring : è un'operazione riguardante crediti che un esportatore nazionale vanta nei confronti di clienti esteri è un'operazione riguardante crediti che un esportatore estero vanta nei confronti di clienti nazionali può riguardare solo operazioni commerciali fra due operatori stranieri non è contemplato nel sistema economico europeo 1 Quali confidi sono detti "maggiori"? I confidi autorizzati all'iscrizione nell'albo unico degli intermediari finanziari I confidi iscritti nell'elenco tenuto dall'Organismo previsto dall'articolo 112-bis TUB I confidi che esercitano in via esclusiva l'attività di garanzia collettiva dei fidi I confidi che hanno un volume di attività pari o superiore a un milione di euro 2 Da chi sono gestiti gli elenchi degli agenti in attività finanziaria? Dall'Organismo (OAM) previsto dall'art. 128- undecies, d.lgs. 385/1993 Dal Ministero dell'economia e delle finanze Dalla Consob Dalla Banca d'Italia 2 Quale delle seguenti affermazioni è vera? I tassi effettivi globali medi rilevati sono pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale La rilevazione dei tassi effettivi globali medi praticati dal sistema bancario e finanziario è suddivisa per categorie di intermediari (banche, intermediari finanziari etc.) La rilevazione dei tassi effettivi globali medi praticati dal sistema bancario e finanziario è suddivisa per soggetti destinatari del credito (famiglie, artigiani, professionisti, imprese) La rilevazione dei tassi effettivi globali medi praticati dal sistema bancario e finanziario prevede la rilevazione di un solo tasso soglia per tutte le operazioni praticate 3 In tema di credito ai consumatori, è obbligatorio che la comunicazione periodica che il finanziatore trasmette al consumatore in merito allo svolgimento del rapporto debba essere progressivamente numerata? No, basta che sia datata Si Solo nel caso di contratti di finanziamento stipulati prima del 1 gennaio 1970 Solo nel caso di anticipazioni bancarie stipulate con banche aventi sede al di fuori dell'Unione Europea 4 Ai sensi della normativa sul credito ai consumatori, per "Contratto di credito" si indica il contratto con cui un finanziatore concede o si impegna a concedere ad un consumatore un credito sotto forma di: dilazione di pagamento, di prestito o di altra facilitazione finanziaria apertura di credito in conto corrente apertura di credito o mutuo, a tasso fisso ovvero variabile concessione di finanziamento per attività non professionale 1 Ai sensi dell'art. 128-terdecies del d.lgs. n. 385/1993, la Banca d'Italia può esercitare attività di vigilanza sull'Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei Mediatori creditizi, previsto dall'art. 128-undecies de Sì, secondo modalità, dalla stessa stabilite, improntate a criteri di proporzionalità ed economicità dell'azione di controllo e con la finalità di verificare l'adeguatezza delle procedure interne adottate dall'Organismo per lo svolgimento dei compiti a qu Sì, secondo modalità stabilite con decreto del Ministro dell'economia e delle finanze, improntate a criteri di proporzionalità ed economicità dell'azione di controllo e con la finalità di verificare l'adeguatezza delle procedure interne adottate dall'Orga Sì, secondo modalità, dalla stessa stabilite, improntate a criteri di proporzionalità ed economicità dell'azione di controllo e con la finalità di verificare la permanenza dei requisiti prescritti ai soggetti per l'iscrizione negli elenchi degli agenti in No 1 In caso di offerta dei propri servizi tramite tecniche di comunicazione a distanza, il mediatore deve: mettere a disposizione i documenti informativi attraverso tali tecniche, in formato cartaceo o altro formato durevole, prima della conclusione dei contratti mandare una e-mail tramite posta elettronica certificata contenente i documenti di informazione pre-contrattuale Inviare un plico mediante posta raccomandata indirizzato al possibile cliente, contentente tutta la documentazione pre-contrattuale Specificare che il contratto dovrà essere obbligatoriamente sottoscritto presso i locali del mediatore 2 E' ammissibile un contratto di credito ai consumatori stipulato via internet? Si, vi sono alcune specifiche formalità da rispettare previste dalla legge Si, ma solo se il cliente è una persona giuridica Si, ma solo se il cliente è una persona fisica No, mai 3 Cosa si intende per valutazione del merito creditizio nei rapporti con i consumatori? L'apprezzamento della solvibilità del consumatore L'apprezzamento della solvibilità dell'intermediario Altro L'apprezzamento delle ragioni per cui il consumatore richiedere il finanziamento 3 Il tasso soglia per i prestiti contro cessione del quinto deve essere confrontato con: Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG) Tasso Effettivo Globale Medio (TEGM) Tasso Annuo Netto (TAN) Indicatore sintetico di Costo (ISC) 4 Un imprenditore che richiedere un mutuo ad un finanziatore per scopi estranei all'attività lavorativa può considerarsi un consumatore? Si, sempre Solo se le parti concordano Solo se l'imprenditore lo dichiara No, mai 1 Il cliente che abbia proposto un ricorso all'Arbitro Bancario Finanziario: Deve dare tempestiva comunicazione del riscorso all'intermediario, inviandone copia con lettera raccomandata A.R. o posta elettronica certificata Deve dare comunicazione del ricorso all'intermediario, entro dieci giorni dalla presentazione del ricorso all'Arbitro Bancario Finanziario, inviandone copia con lettera raccomandata A.R. o posta elettronica certificata Deve dare comunicazione del ricorso all'intermediario, entro quattro giorni dalla presentazione del ricorso all'Arbitro Bancario Finanziario, inviandone copia con lettera raccomandata A.R. o posta elettronica certificata Non deve dare alcuna comunicazione all'intermediario 2 Ai fini dell'applicazione delle norme in materia di credito ai consumatori, in quale delle seguenti definizioni deve essere fatto rientrare il contratto attraverso cui viene erogato un prestito personale: contratto di credito contratto di assicurazione contratto di indebitamento in nessuna definizione, poiché il contratto attraverso cui viene erogato un prestito personale non può in alcun caso essere assoggettato alle norme in materia di credito ai consumatori 2 La funzione finanziaria del factoring consiste: nell'anticipo da parte del factor dell'intero o parziale importo del credito ceduto nell'assunzione da parte del factor del rischio di insoluto nella gestione da parte del factor dell'incasso dei crediti e del recupero dei crediti insoluti nella possibilità di finanziare solo i crediti futuri derivanti da smobilizzo di beni immobili 3 Quale delle seguenti informazioni non deve essere inclusa all'interno degli annunci pubblicitari elaborati dai Mediatori creditizi? Percentuale di finanziamenti concessi per il tramite dell'attività di mediazione, sul totale delle richieste Indicazione che l'attività di mediazione non comporta necessariamente l'erogazione del finanziamento Estremi dell'iscrizione all'Organismo Ove si indichino specifiche operazioni di finanziamento, la banca o l'intermediario erogante e, ove previsti il TAEG e l'ISC 4 A chi risponde la funzione compliance in una banca? Direttamente agli organi di governance della banca Al Direttore Generale Alla funzione Internal auditing, da cui dipende Alla funzione di risk management 4 Ai fini dell'iscrizione nell'elenco dei mediatori creditizi e delle persone giuridiche nell'elenco degli agenti in attività finanziaria, è previsto il superamento di una prova d'esame? Sì, da parte di coloro che svolgono funzioni di amministrazione e direzione No E' previsto il superamento di una prova d'esame solo per l'iscrizione nell'elenco dei mediatori creditizi E' previsto il superamento di una prova d'esame solo per l'iscrizione nell'elenco degli agenti in attività finanziaria 1
Atoma S.r.l
Via delle Azalee 10, 20147 Milano
Cap. Soc. Euro 25.000 Int. Vers. - R.e.a. 1668595
CF e P.IVA 03341190969
Sito istituzionale: www.atoma.com
Accreditamenti e Certificazioni
Accreditata Regione Lombardia Sez. B Id operatore 127008/2008
Certificato RINA ISO 9001:2008 EA35 – EA37 n. 15372/06/S del 18/02/2010
Seguici su
  
  
pagamenti accettati